sabato 15 novembre 2014

(ES)SENZA DI TE - di Corinne Savarese

Trama: La dottoressa Juliette Rocher, delusa dall'amore, decise di trasferirsi da New York a Grasse alla ricerca del riscatto e di una nuova vita. E' a Grasse infatti, che una conosciuta casa produttrice di profumi sta portando avanti un progetto che dovrà riportarli in alto nelle classifiche di vendita: trovare l'essenza dell'amore, un profumo che ha la capacità di attrarre l'uomo perfetto per qualsiasi donna. Juliette, messa a capo del progetto, non dovrà limitarsi ai test di laboratorio, ma anche ad una vera e propria "prova sul campo" in modo da verificare di persona l'andamento della ricerca. Ed ecco che dovrà "vivere" la città e incontrare uomini, cercando id scoprire l'essenza giusta per l'uomo dei sogni.
E tra incomprensioni, situazioni ironiche e cariche emotive indotte dalle fragranze test, Juliette incontrerà qualcuno che le farà perdere la testa. Ma sarà davvero tutta colpa della chimica?

Il mio commento: ho sentito parlare molto di quest'autrice, con la quale ho avuto modo di avere qualche conversazione online (ed è davvero gentilissima!!!) e dopo aver saputo l'enorme successo dei suoi precedenti libri "self" ho deciso di provare a scoprirne lo stile ironico. La storia scelta per la collana YouFeel mood Ironico è decisamente intrigante. Diversamente dal classico narrativo romance, non si svolge in una delle grandi città americane ma in un piccolo paesino francese e già per questa scelta, direi che Corinne stravince riuscendo a differenziarsi. Lo stile ironico e i dialoghi rapidi incollano alle pagine, che volano via rapidamente. Ammetto che non amo particolarmente le storie che iniziano con un approccio fisico prima che sentimentale, e quindi questo libro, che da molto risalto all'attrazione con annessi e connessi, beh, non è propriamente il mio genere. Ho comunque apprezzato molto la capacità narrativa di Corinne che sa come maneggiare i personaggi dando una collocazione precisa a tutti, e alla storia che non ha mai punti morti ma è sempre un crescendo di sorprese.

VOTO: 3 zampette